Unit 3: Medication (Drugs, Addictions, Alcohol)

Molti anziani prendono farmaci diversi per diverse patologie e così qualche preoccupazione può nascere riguardo alle interazioni di tali diversi farmaci che possono avere vari effetti collaterali, con conseguente diminuzione della libido (Hill e Wee). 

  Introduzione

Molti anziani prendono farmaci diversi per diverse patologie e così qualche preoccupazione può nascere riguardo alle interazioni di tali diversi farmaci che possono avere vari effetti collaterali, con conseguente diminuzione della libido (Hill e Wee). Inoltre, come con qualsiasi altro gruppo nella società, gli anziani possono essere a rischio di sviluppare dipendenze. Ad esempio, non è raro per queste persone anziane iniziare ad abusare di alcol e farmaci dopo la morte di un coniuge o dopo il divorzio, la pensione o un altro cambiamento importante nella loro vita. In effetti, i primi segni di dipendenza possono sorgere non prima dei 70-79 anni (14% uomini e 28% delle donne dipendenti da alcool). Per molte persone la pensione significa un'esperienza negativa, il deterioramento dello stato sociale, reddito e tenore di vita più bassi. Inoltre le persone anziane possono soffrire di sindrome del nido vuoto, problemi di salute, perdita della funzione cognitiva, diminuzione del desiderio sessuale, che possono contribuire ad un aumento del bere negli anziani, anche se negli anni precedenti non vi era stato alcun pregresso di tale comportamento.

Quando si tratta di alcolismo negli anziani vi è una mancanza di studi comparabili. Molti studi sono stati condotti negli Stati Uniti per esempio. Ma la dipendenza non è l'unico problema di fronte anziani quando si tratta di problemi di intimità. Ad esempio, le persone spesso attribuiscono la mancanza di libido all'età avanzata, quando in realtà può essere attribuita a molti fattori diversi, tra cui farmaci prescritti da un medico che vengono utilizzati in modo appropriato. Camacho e Reyes-Ortiz (2005) sottolineano che, anche se l'invecchiamento e il declino funzionale può influenzare la funzione sessuale, quando la disfunzione sessuale viene diagnosticata, il medico deve prima escludere la malattia o gli effetti collaterali dei farmaci.

Le probabilità di dover assumere più farmaci aumentano con l'età avanzata, e le interazioni dei farmaci comuni tendono a manifestarsi più spesso nei più anziani. È ancora più importante forse che i pazienti possono credere che eventuali nuovi sintomi siano il risultato della vecchiaia e non segnalino il loro manifestarsi al medico. A meno di richieste specifiche da parte dell’assistenza sociale, gli effetti collaterali comuni di un dato farmaco possono essere trascurati. Gli operatori di assistenza sociale dovrebbero tenere a mente che i nuovi sintomi come la diminuzione della libido, la mancanza di lubrificazione possono derivare da uso di farmaci (Camacho e Reyes-Ortiz 2005).

La diminuzione della libido non è l'unico problema. I pazienti più anziani possono lamentarsi con il loro medico di un nuovo sintomo, che in realtà è un effetto collaterale dei loro farmaci. Una visita da un altro specialista, che non è a conoscenza della somministrazione del farmaco, può portare alla prescrizione di nuovi farmaci, il che può creare un ciclo pericoloso.

Secondo la relazione dell'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, un gruppo particolarmente vulnerabile per quanto riguarda il problema della droga è quello delle persone anziane. Gli anziani sono utenti frequenti di prescrizione di farmaci da banco, dovuto al fatto che il processo di invecchiamento è spesso associato a problemi sociali, psicologici e sanitari.

  Messaggi chiave

  • Le persone anziane possono spesso richiedere diversi farmaci e questi possono avere effetti negativi come la depressione.
  • Gli sconvolgimenti che possono accompagnare l'invecchiamento, come la perdita di un coniuge, il pensionamento o la sindrome del nido vuoto possono portare le persone anziane a diventare dipendenti da droghe o alcol
  • Sia i farmaci che l'alcol hanno un impatto sulla libido e questo deve essere preso in considerazione dagli operatori sanitari e di assistenza sociale quando si tratta di persone anziane

  Obiettivi dell'apprendimento

Alla fine di questa unità gli studenti dovrebbero:

  1. Essere consapevoli delle complicazioni l'uso di farmaci per le persone anziane può provocare
  2. Comprendere che gli sconvolgimenti possono rendere le persone anziane vulnerabili alla dipendenza da droghe o alcol
  3. Essere consapevoli del fatto che i farmaci e l'alcol possono influenzare fisicamente e psicologicamente le persone anziane in relazione a intimità e salute sessuale

  Contenuti

 

Caso di Studio

Paola era molto bella da giovane. Le persone si sono sempre complimentate con lei per la sua bellezza. Ma con l'età i complimenti sono diventati rari e quando una volta in pensione è caduta in depressione. A causa della natura della sua depressione il suo rapporto con il marito è diventato fragile in quanto lei era arrabbiata con il proprio corpo e, quindi, non in grado di condividere la sua intimità. Ha cominciato ad assumere antidepressivi, ma ciò non è stato d’aiuto, ogni giorno la sua depressione è peggiorata e il farmaco prescritto da specialisti sempre più forte. Il farmaco ha diminuito ulteriormente la sua libido e ha avuto un impatto negativo sulle sue interazioni e sull’intimità con il suo partner. Alla fine il suo medico di famiglia ha proposto la visita ad un gruppo di alcolisti anonimi, in quanto nessun altro gruppo di supporto era disponibile nella sua città. Lei e suo marito, che la stava sostenendo ogni passo del cammino, sono entrati nel gruppo di supporto. Con il programma passo a passo di aiuto per affrontare le dipendenze, si è sbarazzata della sua depressione, ed è ora in grado di condurre la vita come prima. 

Esercizi di riflessione 

  1. Le persone anziane spesso prendono farmaci prescritti da diversi specialisti. Pensi che siccome diversi farmaci hanno diversi effetti collaterali, un farmacista dovrebbe essere incluso nel processo decisionale?
  2. Come incoraggeresti una persona anziana a parlare apertamente con il personale medico per la mancanza di libido associata con la prescrizione della medicina (in particolare barbiturici e farmaci per la pressione alta)?
  3. Paola ha trovato una via d'uscita dalla sua depressione utilizzando un programma di aiuto passo a passo. Che tipo di altre attività si potrebbero suggerire in tali situazioni prima di ricorrere ai farmaci più forte?

Scarica l’unità 3

Il testo per l’unità 3

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute