Unità 4: Cambiamenti nella relazione (dovuti all’età)

Nel corso di una relazione, l’intimità e la distanza devono essere bilanciate più volte, soprattutto se i rapporti cambiano, per esempio, a causa di un nuovo evento nella vita. Un evento comune nella vita è il momento del pensionamento: i ruoli esistenti a casa e in società devono essere sistemati o organizzati di nuovo. Anche altri cambiamenti nella vita, come la malattia o la perdita del partner, i figli che escono di casa o traslochi, di solito comportano alterazioni nei rapporti.

  Introduzione

Nel corso di una relazione, l’intimità e la distanza devono essere bilanciate più volte, soprattutto se i rapporti cambiano, per esempio, a causa di un nuovo evento nella vita. Un evento comune nella vita è il momento del pensionamento: i ruoli esistenti a casa e in società devono essere sistemati o organizzati di nuovo. Anche altri cambiamenti nella vita, come la malattia o la perdita del partner, i figli che escono di casa o traslochi, di solito comportano alterazioni nei rapporti.

Tra le persone anziane un cambiamento comune è il pensionamento. Questo può portare ad una maggiore vicinanza nella coppia. Per esempio, le coppie possono avere più tempo e hanno meno distrazioni nella vita quotidiana, che possono consentire loro di realizzare nuovi progetti insieme, e ci sono anche nuove possibilità per quanto riguarda la sessualità. Allo stesso tempo, il maggior tempo speso insieme può enfatizzare problemi o conflitti.

Questa può essere una ragione per cui i tassi di divorzio dopo l'anniversario di nozze d'argento (25 anni di matrimonio con lo stesso partner) sono raddoppiati negli ultimi due decenni. Non sorprende che separazione e divorzio sono cambiamenti radicali nei rapporti di coppia, che possono avere notevoli implicazioni, indipendentemente dall'età. In molti casi ci può essere separazione senza il divorzio formale, in quanto il divorzio può avere conseguenze legali in materia di pensioni, diritti di successione o di proprietà: così alcune coppie possono scegliere di vivere separatamente senza divorziare.

La seguente tabella mostra il numero di casi di divorzio in Europa tra gli anni 1990-2004. Nel 1990 sono stati sciolti in Europa 1.646.616 matrimoni.

Con l'aumentare dell'età aumenta la probabilità di perdere un partner per morte naturale. Perdita e lutto devono essere superate e accettate. Può essere difficile per il partner superstite costruire un nuovo rapporto. La gente sceglie modi diversi quando si cerca di venire a patti con la perdita. Mentre alcuni cercano un nuovo partner (sessuale), altri perdono il desiderio di un nuovo rapporto e l'intimità. Quando viene imbastita una nuova relazione, la sessualità spesso non viene discussa per imbarazzo. Nel complesso, il modo in cui le persone affrontano il dolore e il lutto non sono state ampiamente esplorate.

Un altro cambiamento nei rapporti può verificarsi quando i figli vanno a vivere fuori casa. Questa è spesso definita la “fase del Nido vuoto ", che non solo porta cambiamenti strutturali al sistema familiare, ma si porta dietro anche sfide emotive, psicologiche e sociali che possono avere effetti positivi o negativi sulla vita e il rapporto dei genitori. Mentre tradizionalmente la fase di post-genitori veniva considerata nella fascia di età tra 40-60 anni, le tendenze di nascite più avanti nell’età, periodi prolungati di istruzione per i bambini e l'aumento della speranza di vita hanno tutti spostato la fascia verso l'alto. Inoltre, con l'aumento della speranza di vita, la fase di post-genitori può ora durare per 30 anni.

In modo simile, con la maggiore aspettativa di vita, uno o entrambi i partner possono trovare che hanno bisogno di entrare in una casa di cura per un lungo termine. In generale, la maggior parte delle persone desiderano rimanere a casa propria il più a lungo possibile. Tuttavia, a causa di problemi di salute fisica, mentale o psichica spesso non sono in grado di affrontare i problemi di igiene personale, mobilità, nutrizione o di pulizia generale e una casa di cura può essere l'opzione migliore.

  Messaggi chiave

  • nuovi eventi della vita possono portare nuove sfide e opportunità per le persone anziane, sia in relazione alla sessualità e sia a livello più generale.
  • eventi di vita comune che si possono incontrare sono il pensionamento, i figli che lasciano a casa (“fase del Nido vuoto”) o la morte di un partner.
  • separazione e divorzio possono essere eventi della vita particolarmente impegnativi

  Obiettivi di apprendimento

Al termine di questa unità gli studenti dovrebbero:

  1. essere consapevoli degli eventi di vita comune che possono accompagnare l'invecchiamento e apprezzare le sfide e le opportunità che questi eventi possono apportare.
  2. capire come modelli come la ottimizzazione selettiva e il modello di compensazione (OCS) possono contribuire al processo decisionale.

  Contenuto

 
Il modello di ottimizzazione e compensazione selettiva.

Il modello di ottimizzazione e compensazione selettiva (modello OCS) (Baltes et al 1998) postula che adattamento efficace e realizzazione degli obiettivi che contribuiscono al benessere sono raggiunti attraverso processi di selezione, l'ottimizzazione e la compensazione. Il processo di selezione si concentra sulle priorità degli obiettivi più importanti da perseguire, in base alle preferenze personali (selezione elettiva) o come una risposta ad una perdita di risorse (selezione basata sulla perdita). In generale, la selezione elettiva è focalizzata sul miglioramento del funzionamento, mentre la selezione basata sulla perdita è più focalizzato sul mantenimento del funzionamento a seguito di una perdita di risorse, che può essere il reddito, la salute, la mobilità, il sostegno sociale o qualsiasi risorsa da un dominio rilevante.

Siccome in età avanzata si tende ad avere un minor numero di aspettative, le persone anziane possono avere meno interesse negli obiettivi che essi intendono perseguire. Allo stesso tempo, l'età avanzata può introdurre vincoli di risorse che limitano la misura in cui un individuo può modellare l'ambiente secondo i propri obiettivi. Per ottimizzazione si intende impiegare i mezzi e le risorse per garantire gli obiettivi che coinvolgono comunemente investimenti di tempo e di energia. In età avanzata, perseguire obiettivi di crescita è di particolare importanza, in quanto associato alle emozioni positive e ad un maggiore benessere (Baltes & Baltes, 1990). Tuttavia siccome l'età avanzata è spesso associata ad una riduzione di risorse, può essere importante avvicinarsi alla selezione basata sulla perdita concentrandosi sullo sviluppo di risorse interne o esterne inutilizzati o perseguire obiettivi alternativi (Freund & Riediger, 2001;. Ouwehand et al, 2007).

Domande:
    1. Che cosa significa il modello OCS per la qualità della vita degli anziani? Pensa a una ridotta capacità o competenza che una persona anziana potrebbe voler compensare (ad esempio biologica, sociale). Quale potrebbe essere un modo efficace per loro per raggiungere un obiettivo correlato?
    2. Immagina i tuoi genitori in procinto di prendere una decisione circa la loro situazione abitativa. Nomina almeno tre cose che vorreste che loro prendessero in considerazione prima di prendere questa decisione (per esempio la loro salute). Come puoi, come loro figlio, contribuire a questa discussione?
    3. Pensa ai tuoi genitori o ad un altro parente anziano. Quando consiglieresti loro di rivalutare la loro sistemazione? Quali ragioni porteresti per aiutare a guidare la loro decisione? Quali pensieri e sentimenti pensi che il tuo parente potrebbe avere su un trasloco?

Scarica l’unità 4

Il testo per l’unità 4

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute