Unità 2: Sessualità con/senza partner

La sessualità nella terza età richiede una più ampia comprensione del significato del sesso. Ad esempio, le attività sessuali al di là di un rapporto sessuale possono essere più importanti, come ad esempio la masturbazione o accarezzare l'un l'altro. La sessualità in età avanzata è determinata da fattori biologici (stato fisico), psicologici (efficienza cognitiva, personalità, comportamento), sociali (rapporti sociali, la famiglia), ed ecologici / contingenti (condizioni abitative, infrastrutture, finanze) (Gatterer 1994). Ciò nonostante, la sessualità tra gli anziani, soprattutto le donne anziane, è spesso un argomento tabù. In parte perché nella società occidentale, dove c'è una tendenza ad una visione della giovinezza "eterna", vi è spesso un "doppio standard di invecchiamento". Questo significa spesso che le donne - più degli uomini - sono presto considerate come poco attraenti, vecchie e asessuate. Tuttavia, per le persone anziane la sessualità è una piacevole esperienza, gratificante e arricchente. Questo può significare che il punto di vista di un individuo, gruppo o società spesso possono essere formate attorno a contraddizioni, spesso come risultato di ignoranza.

  Introduzione

 

La sessualità nella terza età richiede una più ampia comprensione del significato del sesso. Ad esempio, le attività sessuali al di là di un rapporto sessuale possono essere più importanti, come ad esempio la masturbazione o accarezzare l'un l'altro. La sessualità in età avanzata è determinata da fattori biologici (stato fisico), psicologici (efficienza cognitiva, personalità, comportamento), sociali (rapporti sociali, la famiglia), ed ecologici / contingenti (condizioni abitative, infrastrutture, finanze) (Gatterer 1994). Ciò nonostante, la sessualità tra gli anziani, soprattutto le donne anziane, è spesso un argomento tabù. In parte perché nella società occidentale, dove c'è una tendenza ad una visione della giovinezza "eterna", vi è spesso un "doppio standard di invecchiamento". Questo significa spesso che le donne - più degli uomini - sono presto considerate come poco attraenti, vecchie e asessuate. Tuttavia, per le persone anziane la sessualità è una piacevole esperienza, gratificante e arricchente. Questo può significare che il punto di vista di un individuo, gruppo o società spesso possono essere formate attorno a contraddizioni, spesso come risultato di ignoranza.

Gli studi dimostrano che l'attività sessuale delle donne e degli uomini diminuisce in età avanzata. Tuttavia, mentre le donne tra i 18 ei 40 anni sono sessualmente più attive degli uomini, questo sviluppo cambia nella vita in seguito a favore degli uomini. In casi di persone di età superiore ai 60 anni, gli uomini sono sessualmente attivi in numero doppio rispetto alle donne (Unger & Brähler 1998). L'influenza più importante sulla attività sessuale è la presenza o l'assenza di un rapporto. Ma anche un rapporto mancante, o un disagio sociale, come la disoccupazione precoce, il basso reddito o i problemi con la casa hanno un'influenza negativa sull'attività sessuale negli uomini. L'attività sessuale in età più avanzata può anche diminuire a causa di cambiamenti fisici e ormonali.

Lo studio ILSE “Interdisziplinäre Längsschnittstudie des Erwachsenenalters” (Studio Interdisciplinare Longitudinale sull’Invecchiamento degli Adulti) fin dal 1993 esamina le domande circa l'importanza della sessualità e l'intimità nella vita adulta, identifica la tenerezza come il fattore decisivo per un rapporto soddisfacente ( Müller, 2014). Ad esempio, mentre il sesso ha svolto un ruolo importante per il 61% degli uomini e il 21% delle donne in questo studio, il 91% degli uomini e 81% delle donne verso i 74 anni ha detto che la tenerezza nel loro rapporto era di primaria importanza. Come tale, la tenerezza risulta essere il fattore più rilevante per una relazione soddisfacente in età avanzata.

Come notato, l'assenza di un partner è spesso la ragione principale per una vita sessuale ridotta in età avanzata. Questo può essere una sfida particolare per le donne, dal momento che gli uomini tendono a non vivere più a lungo delle donne. Inoltre, solo circa un terzo delle donne single sono pronte ad entrare in un nuovo rapporto (Schultz-Zehden 2004).

L’auto-stimolazione o masturbazione è una varietà della sessualità, in particolare quando non esiste un partner. Secondo Butler e Lewis (1996) la masturbazione è praticata fino a età molto avanzata. Infatti, alcune persone iniziano una regolare auto-masturbazione solo in tarda età, spesso perché non hanno un partner o sono fisicamente compromessi. Le persone anziane non dovrebbero essere scoraggiate da stereotipi sociali negativi e va ricordato che in ogni fase della vita, nuove esperienze ed incontri possono portare a una vita sessuale arricchita.

  Messaggi chiave

  • La vita sessuale degli anziani, in particolare delle donne più anziana, spesso rimane un argomento tabù.
  • Studi dimostrano che l'attività sessuale diminuisce sia per le donne che per gli uomini quando invecchiano. Tuttavia, l'attività sessuale rimane importante per una vita appagante.
  • Studi identificano la tenerezza come fattore decisivo per una relazione soddisfacente.
  • Una delle principali ragioni di riduzione della frequenza dei rapporti sessuali in età più avanzata è l'assenza di una relazione.

  Obiettivi di apprendimento

Al termine di questa unità gli studenti dovrebbero:

  1. Capire i fattori che possono ostacolare la sessualità tra le persone anziane.
  2. Riconoscere il modo in cui la sessualità può cambiare nel corso della vita.
  3. Apprezzare come i comportamneto sociali possono riflettersi nella sessualità tra gli anziani.

  Contenuto

 
 Caso di studio

Martino (78 anni) e Luisa (76 anni) dopo 18 anni di relazione sono rimasti entrambi vedovi. Vivono vicino alla famiglia della figlia di Luisa, in una piccolo casa di campagna. La famiglia spesso pranza assieme. Martino e Luisa hanno spesso avuto attività sessuali assieme ed ultimamente hanno scoperto alcuni cambiamenti nei loro bisogni nei momenti intimi assieme. A causa di alcuni medicinali prescritti per un difetto cardiaco, Martino si è reso conto di non essere più in grado di reggere sforzi fisici, incluso il sesso. Luisa si è resa conto che dimentica i nomi ed ha difficoltà in alcune attività come ad esempio compilare al lista della spesa. Il suo partner e sua figlia sono preoccupati per la sua salute, per cui la figlia è sempre più coinvolta nelle attività quotidiane della mamma. La coppia ha realizzato che potrebbe aver bisogno di aggiustare la propria intimità e sessualità a queste nuove circostanze.

Domande:
  1. Identifica i fattori che influenzano la sessualità di Martino e Luisa. Quali fattori aggiuntivi potrebbero essere importanti se si considera la sessualità e gli anziani?
  2. Immagina che Martino e Luisa vogliano mantenere la loro relazione (intima). Come possono adattarsi alle loro condizioni di vita?
  3. Prendi in considerazione i rapporti tra le persone anziane nella vostra comunità. Quali elementi consideri più importanti per la soddisfazione e insoddisfazione. Che cosa consideri più importante in un rapporto tra persone anziane?
  4. La sessualità in età avanzata tende a diminuire. Quali fattori nel caso di studio di cui sopra potrebbero contribuire a questo?

 

Scarica l’unità 2

Il testo per l’unità 2

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute