Unità 4: Cambiamenti nella pratica sessuale

Nel momento in cui le persone iniziano il loro processo di invecchiamento, potrebbero sperimentare cambiamenti nella loro vita sessuale. Questi includono la diminuzione dell’attività sessuale, l’aumento dell’attività sessuale, fare sesso in modo differente rispetto a prima, o con un partner diverso. Coloro che hanno una relazione a lungo termine tendono a riportare una riduzione nelle attività sessuali man mano che l’età avanza.  Coloro che stanno iniziano una nuova relazione tendono invece a riportarne un aumento.

 Introduzione

 

Nel momento in cui le persone iniziano il loro processo di invecchiamento, potrebbero sperimentare cambiamenti nella loro vita sessuale. Questi includono la diminuzione dell’attività sessuale, l’aumento dell’attività sessuale, fare sesso in modo differente rispetto a prima, o con un partner diverso. Coloro che hanno una relazione a lungo termine tendono a riportare una riduzione nelle attività sessuali man mano che l’età avanza.  Coloro che stanno iniziano una nuova relazione tendono invece a riportarne un aumento.

Le motivazioni riguardanti i cambiamenti nelle pratiche sessuali nei sessantenni e persone più anziane comprendono diversi fattori: la diagnosi o gestione di una condizione a lungo termine; cure e terapie che vengono fatte per un lungo periodo; difficoltà legate all’immagine del proprio corpo; benessere psicologico inclusa la depressione; la qualità delle relazioni intime; e problemi sessuali specifici come disfunzioni erettili o la perdita del desiderio sessuale.

Anche i giovani possono avere queste problematiche. Ma alcuni problemi sessuali sono associati con l’aumentare dell’età. Questi includono, per gli uomini un tempo più lungo per riprendersi dall’orgasmo così come una diminuzione nella possibilità di posticipare l’eiaculazione e un aumento nel tempo per raggiungere un’ erezione. I cambiamenti che le donne possono sperimentare includono un breve e meno intenso orgasmo, un maggior tempo per sentirsi sessualmente stimolate e difficoltà connesse ad una minore lubrificazione vaginale che possono rendere doloroso il sesso con penetrazione. Minori livelli di desiderio sessuale possono inoltre influire su donne e uomini durante le fasi dell’invecchiamento.

Le condizioni di salute possono influire  sull’interesse di una persona riguardo al sesso a la sua abilità a praticarlo. Per esempio, l’ictus può causare cambiamenti sia fisici che cognitivi che hanno un impatto diretto sulle funzioni sessuali causando disagio in certe posizioni, o a cause di difficoltà nella comunicazione che possono compromettere l’espressione sessuale.

Avere cura di qualcuno che ha avuto un ictus o altre malattie a lungo termine può influire generalmente sulla relazione così come sulla relazione più strettamente sessuale. Per esempio, il partner può essere stanco/a  - il che ha un effetto ben risaputo sul desiderio sessuale – o la relazione può cambiare così tanto che lei/lui non vedono più il partner dal punto di vista sessuale.

Vari trattamenti e medicine  comunemente prescritti possono avere un forte impatto sul sesso. Questi includono:

  • SSRI e altri antidepressivi che possono diminuire il desiderio sessuale o impedire alle persone di avere un orgasmo
  • Anti ipertensivi possono causare problemi di erezione ed eiaculazione
  • L’Omeprazolo può causare problemi di erezione
  • Medicinali per il cuore possono ridurre il desiderio sessuale

(http://www.netdoctor.co.uk/sexandrelationships/medicinessex.htm)

E’ stato notato che la soddisfazione nella vita sessuale diminuisce con l’aumentare dell’età e le ragioni includono problemi sessuali che possono essere vissuti. I problemi sessuali possono avere un impatto negativo sulle relazioni, per esempio ne può derivare una mancanza di intimità e può avvenire un distaccamento tra i partner. Perciò è importante affrontare le difficoltà sessuali nella terza età se un individuo e il suo partner ne soffrono a riguardo.

E’ anche importante ricordare non tutti avranno problemi sessuali come risultato del loro invecchiamento.

  Messaggi chiave

  • L’attività sessuale può cambiare con l’avanzare dell’età a causa di una serie di fattori (biologici, psicologici, sociali e culturali)
  • Alcuni problemi sessuali specifici sono connessi con l’aumentare dell’età

   Risultati dell’apprendimento

 

Alla fine di questa unità ci si aspetta che il lettore:

  • Sia consapevole dei vari fattori che possono causare difficoltà sessuali negli anziani
  • Comprenda che alcune persone soffrono per i cambiamenti che vivono nella loro attività sessuale
  • Riconosca che alcune persone anziane scelgono di non essere sessualmente attive

   Contenuti

 Caso di studio

Geoff è single ma desidera avere di nuovo una relazione. Da quando il suo partner di lunga durata  John è morto due anni prima, Geoff ha difficoltà a mantenere un erezione. Non può più masturbarsi. Ha iniziato a notare i sintomi quando aveva un erezione ma subito dopo non la reggeva ed ora non riesce ad averne una del tutto.

Geoff ha 62 anni e non vuole vivere il resto della sua vita da solo. Ha considerato di inscriversi ad un sito web per appuntamenti, ma si chiede se ne varrebbe o meno la pena. È preoccupato che se incontra qualcuno, questi potrebbe non capire il suo problema; e cioè che non riesce ad avere un’erezione e fare sesso in quel modo.  Geoff sa che il sesso non riguarda solo l’erezione – ci sono altre attività che potrebbero fare – ma sa anche che avere un erezione indica al partner che è desiderato, che è eccitato da lui.

Geoff è andato ad un appuntamento con un uomo 6 mesi fa. Entrambi sembravano star bene e Geoff provò una scintilla. Ma quando si baciarono alla fine della serata Geoff sapeva che non sarebbe stato in grado di rivederlo ancora. Come avrebbe potuto spiegargli i suoi problemi di erezione? E chi avrebbe voluto stare con qualcuno come lui?

Punti di discussione – usate internet per trovare le risposte alle seguenti domande:

  1. Quale è l’incidenza dei problemi di erezione in uomini dai 60 anni in poi nella vostra nazione?
  2. Cosa causa le disfunzioni erettili?
  3. Esistono cure mediche disponibili per Geoff per aiutarlo con i suoi problemi di erezione?
  4. Esistono opzioni per cure alternative che Geoff possa provare?
  5. Cosa ci dice riguardo il sesso e la mascolinità la preoccupazione di Geoff riguardo la sua disfunzione erettile e la sua convinzione che non sarà in grado di avere una nuova relazione ?

Scarica l’unità 4

Il testo per l’unità 4

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute